In data 25 maggio 2018 è stato rinnovato con effetto immediato  l’Accordo Territoriale siglato da Confcommercio Provincia  di Napoli con le rappresentanze provinciali delle Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori firmatarie del CCNL del Terziario, Distribuzione e Servizi che consente di derogare alle limitazioni previste dalla normativa in materia di contratti a tempo determinato.

Nello specifico tale Accordo individua le località ubicate nella Provincia di Napoli a prevalente vocazione turistica ove è consentito derogare alle limitazioni quantitative nella stipula dei contratti a tempo determinato da parte delle aziende operanti in tali territori che, pur non esercitando attività di carattere stagionale, necessitano di gestire picchi riconducibili a ragioni di stagionalità.

I Comuni nei quali l’accordo è applicabile sono : Anacapri, Bacoli, Barano d’Ischia, Capri, Casamicciola, Castellammare, Ercolano, Forio, Giugliano, Ischia, Lacco Ameno, Massalubrense, Meta, Monte di Procida, Napoli, Nola, Piano di Sorrento, Pompei, Portici, Pozzuoli, Procida, Sant’Agnello, San Giorgio a Cremano, Sant’Anastasia, Serrara Fontana, Sorrento, Torre Annunziata, Torre del Greco, Vico Equense.

In pratica, le aziende che applicano il CCNL Terziario nei predetti comuni potranno effettuare assunzioni a tempo determinato per gestire i picchi di attività, senza dover rispettare il limite del 28% annuo dell’organico a tempo indeterminato in forza nell’unità produttiva.

Ciò consente alle aziende di poter gestire in maniera più flessibile e consona all’attività aziendale i periodi di attività più intensa, nei quali c’è bisogno di un incremento momentaneo del personale.

L’Accordo avrà vigore sino alla data del 30 giugno 2019 e riguarda esclusivamente le aziende che applicano il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Terziario, Distribuzione e Servizi stipulato da Confcommercio Imprese per l’Italia con le predette Sigle Sindacali.

Pertanto sono escluse da tale previsione le aziende che applicano il CNNL settore Turismo.

Ai fini dell’applicazione del suddetto Accordo è necessario che i datori di lavoro interessati dimostrino di versare il contributo previsto in favore dell’Ente Bilaterale, riportando altresì nel singolo contratto di assunzione i riferimenti  al suddetto Accordo Territoriale e l’autorizzazione dell’EBT competente.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di applicazione dell’accordo potrete richiedere il nostro supporto scrivendo a servizi.confcampania@gmail.com oppure chiamando al numero 081.7979111.