A breve in Commissione Attività produttive della Camera sarà depositato il testo definitivo sulla chiusura delle saracinesche di domenica.
Potrebbero non essere 8 e neanche 12 le domeniche nelle quali gli esercizi commerciali rimarranno aperti.
Il numero potrebbe andare ben oltre, anche se la Commissione potrebbe stabilire solo un tetto massimo, poi dovranno essere le Regioni, d’accordo con le amministrazioni comunali, a stilare una sorta di calendario e di programmazione a lunga durata. In ogni caso, secondo fonti Parlamentari, per i negozi verrà garantita l’apertura perlomeno una volta al mese, numero destinato ad essere raddoppiato in alcuni periodi dell’anno, come per esempio durante i saldi.
Durante le festività, secondo tale ipotesi, gli esercizi commerciali potrebbero restare chiusi.
Confcommercio sta seguendo con la massima attenzione tutte le fasi dell’iter del provvedimento, per ottenere il miglior risultato in rapporto alle esigenze delle imprese.
Clicca qui per legge l’articolo completo: https://www.confcommercio.it/-/aperture-domenicali-30-gennaio