SERVIZI

Lavoriamo da oltre 70 anni in tutta Italia per far crescere le imprese. Tutti sono capaci di proporre il prezzo più basso, ma pochi sono in grado di garantirti il massimo livello di sicurezza, conoscenza e affidabilità. Non lasciare il tuo successo al caso. Affidati ai servizi di Confcommercio, troverai la soluzione a misura delle tue esigenze.

 

 

SERVIZI ED OPPORTUNITÀ PER I SOCI

 

  • ACCESSO AL CREDITO

Accesso al credito a condizioni di favore e consulenza specializzata per individuare gli strumenti creditizi più adatti alla propria azienda.

  • CONSULENZA LEGALE GRATUITA IN SEDE – SOS MULTE
    Il nostro servizio legale è a disposizione dei soci per esaminare eventuali controversie e, nel caso in cui l’azienda abbia ricevuto una sanzione, provvederà a redigere il ricorso da inoltrare agli organi competenti senza alcun costo per i Soci.

Scopri di più

SOS MULTE – ASSISTENZA GRATUITA PRESSO CONFCOMMERCIO CAMPANIA

 

Hai ricevuto una sanzione da parte della Polizia Municipale, dell’ASL o di altri organi di controllo?

 

Potrai ricevere consulenza ed assistenza completamente gratuita presso la Confcommercio Campania.

 

Il nostro servizio legale esaminerà il tuo caso e, nel caso di verbali infondati, ingiusti, incompleti, provvederà a redigere il ricorso da inoltrare agli organi competenti.

 

In questo modo eviterai perdite di tempo e di denaro e potrai sapere in tempo reale se vi sono concrete possibilità di evitare la multa.

 

RICORDA: HAI MASSIMO 30 GIORNI DALLA DATA DI NOTIFICA DEL VERBALE PER FARE RICORSO.

 

Contattaci per un appuntamento presso i nostri uffici al numero 0817979111 o alla mail servizi.confcampania@confcommercio.it.

  • GDPR : NUOVI OBBLIGHI IN MATERIA DI PRIVACY

Tutte le aziende devono uniformarsi alle nuove regole sulla privacy in materia di trattamento e conservazione dei dati. Le aziende inadempienti sono passibili di sanzioni pecuniarie particolarmente onerose. Confcommercio offre assistenza specializzata, con pre-audit in azienda, per l’adeguamento completo alla nuova normativa.

Scopri di più

GDPR: I NUOVI OBBLIGHI SULLA PRIVACY

 

Il 4 maggio 2016 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la versione definitiva del testo del Regolamento Europeo 2016/679 – GDPR – relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento  dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati.

 

Il Regolamento Europeo è entrato in vigore il 25 maggio 2016 e si applicherà in tutti gli Stati Membri come unico ordinamento dal 25 maggio 2018, termine entro il quale le aziende dovranno adeguarsi alla nuova normativa in tema di privacy.

 

COSA CAMBIERA’ PER LE AZIENDE: Il Regolamento Europeo prevede nuove tutele a favore degli interessati e nuovi obblighi a carico di Titolari e Responsabili del trattamento di dati personali, come ad esempio :

  • il principio della accountability, che comporterà l’onere di dimostrare l’adozione di tutte le misure privacy previste;
  • il registro dei trattamenti, in cui devono essere riportare tutte le attività di trattamento dati;
  • un’attenta analisi dei rischi o una vera e propria “valutazione d’impatto” sulla protezione dei dati;
  • l’adozione di idonee misure di sicurezza atte alla protezione dei dati personali;
  • in alcuni casi  una nuova figura entrerà in azienda, il P.O. (Data Protection Officer);
  • sono previste nuove sanzioni amministrative fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato mondiale se superiore.

 

Tutto ciò premesso, e in attesa del decreto attuativo italiano, Confcommercio Campania è a disposizione delle aziende interessate ad adeguarsi alla nuova normativa GDPR Privacy

 

Le Aziende interessate, potranno contattarci all’indirizzo mail: servizi.confcampania@gmail.com

  • REDAZIONE DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 81/08

Tutte le aziende, anche con un solo dipendente, devono obbligatoriamente dotarsi, a pena di una sanzione da 2.500 a 6.400 euro, del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) per individuare le misure da attuare per prevenire rischi e pericoli presenti nei luoghi di lavoro.

Scopri di più

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (DVR)
D.LGS. 81/08 e s.m.i.
OBBLIGATORIO

 

Tutte le aziende, indipendentemente dal numero di lavoratori occupati (dunque anche per un solo dipendente), devono dotarsi del Documento di valutazione dei rischi (DVR).

 

Il DVR è un documento obbligatorio (non accessorio) che serve principalmente a delineare tutti gli interventi che devono essere attuati per eliminare, o ridurre il più possibile, rischi e pericoli presenti all’interno dei luoghi di lavoro.

 

Il datore di lavoro che non effettua la valutazione dei rischi della propria azienda e non elabora il relativo DVR è punito con l’arresto da tre a sei mesi o con l’ammenda da 2.500 euro a 6.400 euro.

 

Per  la redazione del DVR è obbligatorio formare il personale come di seguito riportato:

RSPP (responsabile del servizio di prevenzione e protezione)

APS (addetto al primo soccorso )

AAI (addetto antincendio)

Formazione Generale lavoratori

Formazione Specifica Lavoratori

RLS (Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza)

 

Il datore di lavoro che omette di formare i propri dipendenti è soggetto ad una sanzione da 1315 a 5700 Euro. Se la violazione si riferisce a più di cinque lavoratori gli importi delle sanzioni sono raddoppiati, se la violazione si riferisce a più di dieci lavoratori gli importi delle sanzioni sono triplicati.

 

Troverai assistenza e consulenza presso la Confcommercio Campania – Via Medina 40 – Napoli, dove potrai avere tutto il supporto necessario per la redazione del DVR e l’effettuazione dei corsi.

 

Lo sportello è attivo nei giorni di apertura della sede (lun-ven 9-18).

 

Per appuntamenti: 081.7979111 oppure scrivere a: servizi.confcampania@gmail.comcampania@confcommercio.it

  • CORSI OBBLIGATORI FORMAZIONE ED INFORMAZIONE SICUREZZA SUL LAVORO D. Lgs. 81/08 GRATUITI

Tutte le aziende che hanno almeno un dipendente devono far effettuare obbligatoriamente al personale, a pena di forti sanzioni i corsi sulla sicurezza. Le aziende associate, ed aderenti a Fondo For.Te., potranno effettuare tutta la formazione obbligatoria in maniera gratuita.

  • FORMAZIONE SANITARIA OBBLIGATORIA PER OPERATORI ED ADDETTI DEL SETTORE ALIMENTARE (EX LIBRETTO SANITARIO)

La formazione e l’addestramento degli operatori del settore alimentare è parte integrante del Sistema HACCP volto a conseguire un livello più elevato di sicurezza alimentare. La formazione coinvolge sia i Responsabili del sistema HACCP sia il personale, qualificato e non qualificati. Il Regolamento CE 852/04 dispone l’obbligo di formazione ed addestramento del personale addetto in materia di igiene alimentare in corrispondenza del tipo di attività svolta.

  • ASSISTENZA PER L’ACCESSO AGLI INCENTIVI ED ALLE AGEVOLAZIONI

Analisi, consulenza e redazione delle pratiche per accedere ai contributi pubblici riservati alle imprese.

 

  • ASSISTENZA PER RICHIESTA AUTORIZZAZIONE IMPIANTI VIDEOSORVEGLIANZA SUI LUOGHI DI LAVORO

Le imprese che hanno almeno un dipendente o un socio lavoratore e che intendano installare nei luoghi di lavoro un impianto di videosorveglianza hanno l’obbligo di richiedere l’autorizzazione alla Direzione Provinciale del Lavoro.

 

  • FORMAZIONE GRATUITA PER I DIPENDENTI

Attraverso l’adesione gratuita al Fondo For.Te. i soci possono usufruire della formazione gratuita su tutte le tematiche di loro interesse.

 

  • APPRENDISTATO E TIROCINI FORMATIVI

Assistenza per l’attivazione di contratti di apprendistato e tirocini formativi, nonché per l’accesso alle agevolazioni sui contratti di lavoro.

 

  • MONITORAGGIO GAS RADON

Assistenza alle imprese ai fini dell’adeguamento alla Legge Regionale n°13 del 08.07.19, che obbliga gli esercenti di tutte le attività aperte al pubblico, al monitoraggio della presenza di gas radon nei locali interrati, seminterrati e piani terra.